Articoli aggiunti di recente

Non hai articoli nel carrello.

IT

Articoli aggiunti di recente

Non hai articoli nel carrello.

Elettrodo riferimento BR43

Descrizione
L’utilizzo di elettrodi separati per la misurazione del potenziale redox (ORP) e del pH richiede l’abbinamento di un elettrodo di misura e di un elettrodo di riferimento. Il potenziale di quest’ultimo rimane costante e stabile durante la misurazione.

- Elettrodo di riferimento a solfato mercuroso (Hg/Hg2SO4).
È costituito da un tubo di vetro contenente una goccia di mercurio e del solfato mercuroso (Hg2SO4) a contatto con un filo di platino. L’elemento di riferimento viene riempito con una soluzione di solfato di potassio saturo (K2SO4).  

- Dotato di una giunzione porosa in ceramica: l’elettrolita di riferimento non fuoriesce liberamente ma trasuda dall’elettrodo.

- Elettrodo di riferimento utilizzato in potenziometria, in particolare per certi dosaggi quando l’elettrodo a calomelano non può essere impiegato, perché, ad esempio, in caso di dosaggi argentometrici gli ioni Ag+ potrebbero reagire con gli ioni cloruro e formare un precipitato di cloruro d’argento (AgCl).

La scelta dell’elettrodo di riferimento più idoneo deve avvenire soprattutto in base alle condizioni sperimentali.

Questo elettrodo di riferimento deve essere associato a un elettrodo di misura (BAG1/H o XAG1) per una misurazione ORP corretta.

- Diverse versioni disponibili a seconda del tipo di connettore per un utilizzo dell’elettrodo con qualsiasi tipo di strumento.  

Per maggiori informazioni tecniche, fare riferimento alla documentazione commerciale relativa agli elettrodi e/o rivolgersi alla nostra azienda.

Denominazione
Prezzo
Codice riferimento
Quantità
Azioni
Chiudi

Informations produit

Informations utilisateur

Adresse

Campi Obbligatori*